Un momento di pausa nell’ambito di un tentativo  tattico di ripartenza al rialzo degli indici europei.

Passiamo in rassegna la segnaletica degli indici europei Ftse Mib, Dax ed Eurostoxx 50, con uno sguardo che oggi effettuiamo in maniera trasversale sugli indici, sui diversi livelli interpretativi: per il segnale operativo strategico attingendo dal rispettivo grafico mensile, per l’indicazione direzionale di calibro tattico consultando il grafico settimanale, per individuare infine il Trend/segnale di breve analizzando il quadro giornaliero.

DAX, EUROSTOXX 50, FTSEMIB − QUADRO MENSILE 

(Trend/segnale mensile, in posizionamento strategico)

Per il Dax e l’Eurostoxx 50 i mesi estivi trascorsi hanno coinciso con un parziale arretramento, sviluppato a tratti, in maniera tutto sommato ordinata − si potrebbe annotare − e senza particolare irruenza ribassista di periodo. A fine agosto i due indici sono arrivati in test del secondo supporto dinamico che incrocia nelle rispettive compagini grafiche di Dax ed Eurostoxx 50 rappresentate a candele mensili, manifestando sensibilità ed iniziale propensione a riprendere il cammino rialzista (vedi in video-analisi di lunedì 11 settembre).

La debolezza estiva non ha smantellato i rispettivi Trend/segnali mensili rialzisti: sul Dax il ripristino (dopo un paio di settimane di interruzione) del segnale rialzista è datato 24 aprile 2017, a 12390, con presidio protettivo costantemente situato a 11475.