Siamo forse assistendo ai primi segnali di “smottamento” sul future dell’indice Ftse Mib? E’ soltanto una domanda, dunque qualsiasi risposta potrebbe essere prematura. Ma andiamo con ordine: di certo la discesa dai massimi di area 23.100 ai livelli attuali di 22.600 punti circa, avvenuta negli ultimi giorni, porta i valori a contatto con quel sottile filo che sorregge i prezzi e che rappresenta il supporto naturale del trend (rialzista) in atto (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib40 – grafico settimanale

La premessa resta che sui mercati tutto deve “naturalmente” giungere alla sua conclusione e così avverrà anche per la salita. Siamo, con probabilità parlando, in una fase finale di uptrend (Figura 2): inevitabile il passaggio, prima o poi, alla fase contraria.

Figura 2.  Future FtseMib40 – grafico settimanale

Altrettanto incerta però rimane la conclamata inversione: sino a quando la linea indicata farà da sostegno al trend vi saranno comunque ulteriori possibilità di salita; quando verrà rotta, la discesa inizierà. Tale linea passa attualmente per 22.250 punti circa.

Nella sua attesa diamo uno sguardo a Inwit. Sembra chiaro sia da un’analisi ciclica sia da quella dei suoi supporti dinamici che il titolo possa essere arrivato ai suoi obiettivi di lungo periodo (Figura 3).