L’indice FtseMib segna un doppio max poco sopra i 22.000 punti, andando quindi a lambire il target estivo che avevamo fissato da tempo a quota 22.200.

Presto ancora per capire se siamo ormai arrivati al top di periodo, tuttavia la veloce discesa sulla prima area di supporto a 21.500/21.300 pone cmq le basi per una possibile inversione per le prossime settimane.

L’eventuale violazione in chiusura di 21.300 potrebbe far scattare ulteriori segnali ribassisti con obiettivi a 20.700 e in area 20.000, dove si troverebbe un gap da chiudere.

Solo un veloce ritorno sopra 21.800 scongiurerebbe un’inversione, anche se il target dei 22.200 potrebbe essere oltrepassato di poco, e quindi ritenuto poco premiante per chi volesse entrare in acquisto in debordant.

Le coperture di portafoglio suggerite la settimana scorsa, adatte anche per il trading, stanno dando buoni frutti..chiusure possibili sui supporti a 21.300 e 20.700, accompagnato magari anche da qualche acquisto mirato e soprattutto progressivo, lasciando anche spazio per un eventuale ingresso in area 20.000, ritenuto al momento difficile, ma non impossibile.