Agatos S.p.A. (la "Società") comunica che in data 13-4-2018 ha siglato una LOI (lettera d'intenti), non vincolante, condizionata e senza esclusiva, con una cordata formata da due imprenditori Italiani interessati a diventare equity sponsor dell'impianto autorizzato in provincia di Milano per la produzione di biometano basato sul processo BIOSIP brevettato da Agatos. L'impianto verrà costruito da Agatos, in qualità di EPC contractor, nel corso del 2018 che poi lo gestirà come O&M contractor. Gli imprenditori, che hanno un fatturato aggregato di circa 25 milioni di euro, riuniscono societa' attive nel campo dell'efficientamento energetico e della fornitura di energie rinnovabili, teleriscaldamento, fotovoltaico, biomasse, nell'area di Torino e Milano e possono contare su un impegno preliminare sul progetto in questione da parte di un fondo di debito che ha a disposizione 200 milioni di Euro da investire nell'ambito delle energie rinnovabili, 40 milioni dei quali impegnati dalla Banca Europea per gli Investimenti. L'efficacia della LOI è condizionata principalmente: i) al positivo esito della due diligence tecnica; ii) all'ottenimento della delibera di finanziamento da parte del fondo e iii) all'ottenimento da parte di un Istituto Finanziario di una linea di credito "IVA facility". Questa è la seconda LOI riguardante l'impianto per la produzione di biometano autorizzato da Agatos in provincia di Milano siglata dalla Società (vd. comunicato stampa del 26-03-2018); ciò dimostra il notevole interesse del mercato per questo progetto.

(RV - www.ftaonline.com)