Borsa italiana negativa, brilla FCA: Ftse Mib -0,50%.

*
Mercati azionari europei in rosso. Wall Street debole:* a ridosso della chiusura delle borse europee, S&P 500 -0,2%, Nasdaq Composite -0,2%, Dow Jones Industrial -0,2%. A Milano il Ftse Mib ha terminato a -0,50%, il Ftse Italia All-Share a -0,48%, il Ftse Italia Mid Cap -0,31%, il Ftse Italia Star a +0,06%.

*Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata odierna segnaliamo che negli USA *ad agosto l'indice Markit PMI manifatturiero (stima flash) e' sceso a 52,5 punti dai 53,3 punti del mese precedente. Solida crescita invece per il settore servizi, salito a 56,9 punti dai 54,7 punti della lettura precedente, su livelli massimi da 27 mesi. Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (congiuntamente al Census Bureau) ha comunicato che le vendite di nuove abitazioni sono crollate del 9,4% a luglio rispetto al mese precedente, attestandosi a 571 mila unita' (consensus 612 mila), in netto calo rispetto alle 630 mila unità della rilevazione precedente. Le attese erano per un incremento mensile dello 0,3%. L'EIA (Energy Information Administration) ha comunicato che, nella settimana terminata lo scorso 18 agosto, le scorte di petrolio negli USA sono diminuite di 3,327 milioni di barili. Le stime degli analisti erano fissate su un decremento di 3,450 milioni barili. Markit Economics ha reso noto che nell'eurozona il dato preliminare relativo all'indice PMI Manifatturiero, nel mese di agosto, è salito a 57,4 punti da 56,6, sopra le attese degli economisti fissate a 56,3. La Commissione Europea ha reso noto che il valore preliminare dell'Indice di Fiducia dei Consumatori in agosto si e' attestato a -1,5 punti dai -1,7 punti di luglio, risultando comunque superiore alle attese fissate su un calo di 1,8 punti.