Il governo dell'Azerbaijan, la compagnia petrolifera di Stato locale SOCAR, insieme a BP, Chevron, INPEX, Statoil, ExxonMobil, TP, ITOCHU *e *ONGC Videsh *hanno siglato oggi un nuovo accordo per lo sviluppo e la produzione congiunta (PSA) dei giacimenti azeri di *Chirag *e della porzione in acque profonde del giacimento di *Gunashli *(ACG*), nel settore azero del Mar Caspio. Il contratto dovrà essere ratificato adesso dal Parlamento.

E' previsto che BP rimanga operatore dei progetti e i co-venturer internazionali pagheranno un bonus da 3,6 miliardi di dollari *al Fondo statale per il petrolio dell'Azerbaijan mentre *SOCAR incrementerà le proprie quote nel contratto di ACG dall'11,65 al 25 per cento. Previsti investimenti da oltre 40 miliardi di dollari nei progetti nei prossimi 32 anni.

(GD - www.ftaonline.com)