Dax, seduta positiva ma non esplosiva. Il Dax e' salito mercoledi' dello 0,18% senza riuscire tuttavia ad accelerare al rialzo dopo il superamento del picco di martedi' a 12002 punti (close ieri a 12010 circa) e rimanendo quindi al di sotto dei massimi di inizio mese a 12082 punti. Solo con il superamento di area 12080 punti i prezzi potrebbero tentare di tornare in contatto con i record del 2015 a 12390 punti circa. La rottura di quei livelli sarebbe un segnale di forza probabilmente capace di condizionare anche il medio termine e prospetterebbe movimenti verso i 13500 punti almeno. Discese al di sotto di area 11920, dove transita anche la media mobile a 20 giorni, potrebbero invece segnalare l'avvio di una correzione ampia del rialzo visto dai minimi dello scorso novembre. Primo supporto rilevante a 11480, poi rischio di una ulteriore accelerazione ribassista verso il gap del 7 dicembre lasciato in area 10786-10874.

(AM)