Avvio di settimana in positivo per Enel che, dopo aver guadagnato oltre un punto percentuale venerdì scorso, quest'oggi si è fermato poco sopra la parità. Il titolo ha terminato gli scambi a 4,932 euro, con un vantaggio dello 0,24% e quasi 29 milioni di azioni transitate sul mercato, al di sotto della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a oltre 34 milioni di pezzi.
A soffermarsi su Enel sono stati oggi gli analisti di Equita SIM che hanno definito interessanti le indicazioni emerse in occasione di un incontro con il management.
La SIM milanese spiega che il colosso elettrico resta focalizzato sulla riorganizzazione in America Latina ed è molto fiducioso sulla sua solidità finanziaria, continuando a lavorare sulla riduzione degli oneri finanziari.
Gli analisti di Equita SIM mantengono una view positiva su Enel, reiterando la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 4,7 euro.