Il gruppo cinese Yida ha messo sul piatto 7,5 miliardi di euro per l'acquisto della catena di supermercati Esselunga. Lo scrive La Repubblica. Lo scorso settembre, prima della morte del fondatore Bernardo Caprotti, i fondi Blackstone e CVC Capital avevano valutato la società tra 4 e 6 miliardi di euro.

(RV - www.ftaonline.com)