Moneta Unica in lieve calo contro la Sterlina nell'imminenza della partenza dei colloqui sulla Brexit che si aprono oggi a Bruxelles. La corsa di EUR/GBP si è infatti fermata a contatto con i massimi di gennaio e marzo in area 0,88/0,885. La pausa non rappresenta per il momento un elemento di cui preoccuparsi e solo discese sotto 0,8653, avvalorate dal cedimento di area 0,86, sarebbero in grado di compromettere i risultati degli ultimi mesi anticipando flessioni in direzione di area 0,8520/0,855, supporto orizzontale di breve termine e punto di passaggio della media mobile a 100 giorni. Area 0,85 rappresenta l'ultimo riferimento per scongiurare il ritorno sui minimi di aprile a quota 0,83. Nel caso la resistenza a 0,879/0,88 venga superata se ne ricaverebbe invece un segnale di forza notevole: le quotazioni potrebbero così proseguire al rialzo con una inclinazione più ripida, mettendo nel mirino obiettivi a 0,905, massimi dallo scorso novembre.

(CC - www.ftaonline.com)