Mattel ha sfiorato un rally del 7% giovedì al Nasdaq, dopo che Mario Gabelli, fondatore, chairman e chief executive di Gabelli Asset Management Company Investors (Gamco), ha dichiarato che la sua società d'investimento sta acquistando titoli del colosso Usa dei giocattoli, reduce da una trimestrale segnata a sorpresa da un rosso direttamente legato alla bancarotta di Toys 'R' Us. Gabelli, che ha sottolineato di privilegiare titoli di società che controllano contenuti (tra le partecipazioni di Gamco ci sono At&t, Time Warner, Walt Disney e 21st Century Fox), ha dichiarato di essere anche interessato all'altro big del settore Hasbro ma che di Mattel gli piace soprattutto il prezzo: il titolo ha perso il 48% del suo valore da inizio anno e a sostenere i corsi non ha certo contribuito lo stop allo stacco di cedole annunciato in occasione della trimestrale. Mattel ha poi chiuso la seduta con un balzo del 4,74% contro il declino dello 0,58% del Nasdaq.

(RR - www.ftaonline.com)