Brillante avvio di settimana per Mediaset che, dopo aver archiviato la sessione di venerdì scorso appena sopra la parità con un frazionale rialzo dello 0,14%, oggi ha messo a segno un bel rally. Il titolo, che ha occupato la prima posizione nel paniere del Ftse Mib, si è fermato a 3,066 euro, con un vantaggio del 4,21% e oltre 11 milioni di azioni, quasi il doppio della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 6 milioni di pezzi.

A scaldare Mediaset oggi hanno contribuito le indicazioni di stampa secondo cui Vivendi e Fininvest sarebbero sul punto di trovare un accordo negoziale che prevederebbe la discesa del gruppo francese nel capitale di Mediaset fino al 5% del capitale.

Un 5% della quota di Mediaset controllata da Vivendi sarebbe acquistata da Fininvest, il limite imposto dall’opa di consolidamento. Il resto sarebbe affidato a un blind trust e secondo la stampa l’accordo dovrebbe avvenire entro il 19 dicembre, data dell’udienza per la causa civile.
In attesa di novità Equita SIM mantiene una view cauta su Mediaset, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 3,4 euro.