Momento delicato per Recordati che ha disegnato un potenziale doppio massimo in area 40,35 dal 13 ottobre. La violazione di area 39,60 completerebbe la figura ribassista facendo temere il ritorno sul top di giugno a 38,01. Sotto quei livelli rischio di flessioni più estese, almeno fino alla media mobile a 100 giorni a 36,65. Solo oltre 40,35 il rischio di debolezza verrebbe cancellato, target in quel caso a 42 e 43,50 euro.

(AM - www.ftaonline.com)