Momento delicato per Recordati che ha disegnato un potenziale doppio massimo in area 40,35/50 dal 13 ottobre (secondo massimo della figura quello di ieri a 40,52 euro). La violazione di area 39, minimo del 19 ottobre, completerebbe la figura ribassista facendo temere il ritorno sul top di giugno a 38,01. Sotto quei livelli rischio di flessioni più estese, almeno fino alla media mobile a 100 giorni a 36,90. Solo oltre 40,50 il rischio di debolezza verrebbe cancellato, target in quel caso a 42 e 43,50.

(AM - www.ftaonline.com)