Il governo spagnolo ha chiesto ufficialmente alla Catalogna chiarezza sulle dichiarazioni del presidente della Generalitat Carles Puigdemont. In vista della riunione odierna del Parlamento cui l'esecutivo intende rivolgersi, la Moncloa ha chiesto conferma della dichiarazione di indipendenza. Si tratta, esplicita il governo spagnolo, di un presupposto fondamentale per l'adozione dell'articolo 155 della Costituzione, che in sostanza commissarierebbe la Catalogna.
Nel comunicato la Moncloa precisa l'intenzione di offrire certezze agli spagnoli e specialmente ai catalani e la volontà di evitare la confusione generata dalla Generalitat su una questione che tanto li colpisce e preoccupa.
"Se il signor Puigdemont manifestasse la volontà di rispettare la legalità e ristabilire la normalità istituzionale - aggiunge la nota - si porrebbe fine a un periodo di instabilità, tensioni e di fallimento della convivenza".

(GD - www.ftaonline.com)