AT&T

RSS

AT&T Inc, società americana di telecomunicazioni

AT&T Inc., acronimo di American Telephone and Telegraph Incorporated, è una delle maggiori realtà americane di telecomunicazioni. Il gruppo offre il servizio vocale, video ed il trasferimento di dati attraverso internet. Si rivolge al privato, alle aziende e alle agenzie governative.

Le radici societarie

Le sue origini risalgono al 1885, quando subentrò alla società Bell System Company (1877): nacque così la American Telephone and Telegraph Company. La società si occupava dell' intero sistema telefonico (progettazione, costruzione e installazione), detenendone l'esclusiva sul mercato. Nel 1984 l'antitrust americano la scorporò in sette aziende telefoniche regionali, dette Baby Bells: tra queste, Ameritech, Pacific Telesis, Bell Atlantic, Southwestern Bell Corporation, BellSouth e NYNEX.

La crescita di AT&T Inc.

Negli anni successivi il gruppo si rinnova, creando tre aziende diversificate nei servizi: la NCR, National Cash Register (computer), AT&T (servizi di comunicazione) e Lucent Technologies (sistemi).

Nel 2005, dopo l’acquisizione da parte di SBC (Southwestern Bell Corporation), venne fondata la nuova AT&T Inc., che acquisì successivamente anche la Bell South Company. Nel 2007 il gruppo abbandona il mercato della telefonia pubblica a pagamento, visto il successo riscontrato nella telefonia mobile; nel 2007 la società Apple presentò il telefono Iphone e inizialmente solo AT&T e Verizon avevano l'accesso come gestori di riferimento.

I principali dati finanziari

AT&T ha sede principale a Dallas, nel Texas. La sua rete di telecomunicazione copre 127 nazioni e conta (dati al 2012) circa 145.000 dipendenti, dislocati in vari paesi. La società è quotata preso la Borsa di New York, nel mercato Dow Jones Industrial Average, con il simbolo T.
Il colosso americano ha chiuso l'esercizio relativo all'anno fiscale 2013 con un fatturato pari a 128,752 miliardi di dollari, in progressiva crescita rispetto ai 126,4 miliardi di dollari del 2012, a loro volta in aumento del 2,4% rispetto all'anno precedente.

AT&T è presente anche in Italia, con gli uffici a Torino in Via Livorno, 60.

Per maggiori informazioni: AT&T INC.


Rendimento sicuro in un mercato insicuro: 3 titoli per salvarsi

Rendimenti alti, stabili, storici e in perenne aumento. Un sogno? No, una realtà.

Rendimento sicuro in un mercato insicuro: 3 titoli per salvarsi

3 dividendi che presto potrebbero aumentare

Per chi è alla ricerca di rendimento, la lista dei Dividendi Aristocratici dell'S&P 500, è un buon punto di partenza.

3 dividendi che presto potrebbero aumentare

3 downgrade a Wall Street per colpa (anche) della Brexit

La decisione di Londra ha avuto ripercussioni anche sul mercato statunitense.

3 downgrade a Wall Street per colpa (anche) della Brexit

AT&T: BRG taglia il rating a neutral da buy

BRG ha peggiorato la raccomandazione sul gigante Usa delle telecomunicazioni AT&T a neutral da buy.

AT&T: BRG taglia il rating a neutral da buy

Anche Wall Street cede alle vendite

Non bisogna fasciarsi la testa prima di essersela rotta, ma non bisogna nemmeno sottovalutare i rischi che si affacciano all'orizzonte. Calma e prudenza le parole d'ordine.

Anche Wall Street cede alle vendite

La top 10 dei dividendi da comprare subito

Buoni fondamentali, rendimenti sostenibili e grandi nomi presenti sui mercati internazionali. I 10 nomi degni di nota.

La top 10 dei dividendi da comprare subito

Per Bloomberg anche At&t è in gara per gli asset messi in vendita da Yahoo!

Secondo quanto riporta Bloomberg, anche At&t avrebbe presentato un'offerta per il core business di Yahoo! (che comprende tra l'altro servizi come Yahoo! Mail, la piattaforma di advertising online e siti d'informazione sportiva).

Per Bloomberg anche At&t è in gara per gli asset messi in vendita da Yahoo!

7 Dividendi da comprare (e tenere) ad occhi chiusi

Un modo semplice per aggiungere reddito affidabile al portafoglio e agli investimenti. Soprattutto sul futuro.

7 Dividendi da comprare (e tenere) ad occhi chiusi

Le 7 migliori azioni a bassa volatilità in caso di mercato orso

Mercato volatile? La soluzione è solo una e la risposta è unanime: scegliere azioni a bassa volatilità. Magari azioni con un fattore beta, cioè una connessione con il mercato, il più bassa possibile, ovviamente fatti salvi la sostenibilità dei dividendi e i fondamentali.

Le 7 migliori azioni a bassa volatilità in caso di mercato orso

Wall Street chiude poco mossa alla vigilia dei dati sull'occupazione

A New York i principali indici hanno chiuso la seduta poco mossi in vista della pubblicazione dei dati sull'occupazione.

Wall Street chiude poco mossa alla vigilia dei dati sull'occupazione

Borsa Usa: indici in leggero rialzo

A New York i principali indici sono in leggero rialzo.

Borsa Usa: indici in leggero rialzo

Synacor (+150% a Wall Street): contratto con At&t

Synacor +150% a Wall Street.

Synacor (+150% a Wall Street): contratto con At&t

Synacor spicca il volo in after market (+130%) su contratto con At&t

Synacor è arrivata a guadagnare oltre il 130% nel mercato esteso al Nasdaq (la seduta di mercoledì si era chiusa con un declino dello 0,70%) grazie a un contratto del valore di circa 100 milioni di dollari l'anno per la fornitura ad At&t di servizi web e su piattaforma mobile finalizzati alla fidelizzazione dell'utenza e alla generazione di introiti pubblicitari.

Synacor spicca il volo in after market (+130%) su contratto con At&t
apk