Banca Mediolanum

RSS

Banca Mediolanum S.p.A., gruppo bancario, leader nel mercato finanziario nazionale

Banca Mediolanum è una dei maggiori operati nel settore bancario e assicurativo italiano e internazionale


Grafico interattivo MIL:BMED offerto da TradingView

Banca Mediolanum S.p.A., gruppo bancario, leader nel mercato finanziario nazionale

Banca Mediolanum S.p.A. è una delle principali banche d'affari nazionali. Il gruppo, che si distingue per la multicanalità offre ai suoi clienti una vasta gamma di servizi bancari, spaziando dai prodotti inerenti il risparmio gestito al settore assicurativo e previdenziale.

Il gruppo Mediolanum S.p.A. è attivo nel settore del mercato finanziario italiano e del business assicurativo, attraverso le società controllate e della Banca Mediolanum S.p.A. Il gruppo detiene anche la partecipazione nel capitale della Banca Esperia.

Le origini

La società finanziaria è stata costituita nel 1982, con denominazione iniziale di Programma Italia, grazie al contributo dell'imprenditore Ennio Doris (Tombolo, 1940) e del gruppo Fininvest. Inizialmente la società era attiva come fornitore di consulenza sul risparmio e della previdenza. Negli anni successivi l'azienda finanziaria si sviluppa attraverso l'acquisizione di società assicurative (Mediolanum Assicurazioni e Mediolanum Vita).

Nel 1995 viene costituita la società Mediolanum S.p.A., la quale raggruppa tutte le attività della holding, mentre in seguito l'azienda finanziaria, Programma Italia trasforma la propria denominazione in Banca Mediolanum.

Lo sbarco in Borsa di Mediolanum

Nel giugno del 1996 Mediolanum S.p.A. debutta sul mercato telematico di Milano, quotandosi a Piazza Affari e dal 1998 viene quotata sull'indice del MIB 30.

Negli anni successivi il gruppo continua a svilupparsi sul territorio ampliando il proprio business, offrendo i primi servizi di trading on line (2000), mentre a livello internazionale porta a termine l'acquisizione della società Gamax Holding AG e della Bankhaus August Lenz & Co.

I principali dati economico finanziari

Mediolanum S.p.A. ha la propria sede principale a Basiglio, Milano 3, presso il Palazzo Meucci in via Francesco Sforza, 15. Il gruppo è presente a livello internazionale in Spagna, Irlanda, Germania e Lussemburgo ed è composto da circa 7.000 collaboratori divisi tra dipendenti (2.100 circa) e personale che costituisce la rete vendita.

Mediolanum S.p.A. è quotata alla Borsa valori di Milano, sul mercato MTA, con il simbolo MED.

Il gruppo ha chiuso l'esercizio relativo al 2013 con un fatturato pari a 1,46 miliardi di euro, in aumento rispetto all'anno precedente, conclusosi con 1,33 miliardi di euro. L'utile netto è stato di 336,6 milioni di euro, in leggero calo rispetto al 2012, dove gli utili ammontavano a 351 milioni di euro.

Il consiglio di Mediolanum S.p.A., guidato dal presidente Ennio Doris ha deliberato la proposta di stacco del dividendo.

Gli azionisti di rilievo del gruppo Mediolanum S.p.A. sono il gruppo Fininvest S.p.A., il quale detiene il 35,97% del capitale sociale e la famiglia Doris con una partecipazione pari al 40,49% dell'azionariato.

Per maggiori informazioni: MEDIOLANUM

Nome società BANCA MEDIOLANUM
Paese Italia
Mercato FTSE MIB
Settore ASSICURAZIONI
Codice Alfa BMED
Codice Isin IT0004776628
Codice Reuters BMED.MI
Sito web società Link
Telefono +390290491
Fax +390290492624
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Palazzo Meucci - Via Francesco Sforza 3, 20080 Basiglio - Milano 3
Società revisione Deloitte & Touche S.p.A.
Azioni in circolazione 740.124.734
Capitale Sociale 600.172.288
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0
Data di collocamento n.d.
Prezzo di collocamento n.d.
Ultimo dividendo € 0.2000
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 22/11/2017
Ultima raccomandazione 13/11/2017
Emittente EQUITA SIM
Raccomandazione Hold
Target Price € 7.60
Andamento rating
 
Del Fabbro Luigi
Doris Massimo
Doris Ennio
Tusquets Trias De Bes Carlos Javier
Lombardi Edoardo
Renoldi Angelo
Pirovano Giovanni
Doris Annalisa
Gualtieri Paolo
Bianchi Bruno
Berlusconi Luigi
Giuliani Marco
Angeli Adriano
Meneghel Francesca
Fininvest S.p.A. 30.10 %
Doris Group 40.20 %
31/12/2016 Variaz. % 31/12/2015
Margine Gestione Finanziaria 984,60 -12,03 % 1.119,20
Utile (Perdita) Netto del Gruppo 393,50 -10,28 % 438,60
Crediti Verso la Clientela 8.623,07 15,31 % 7.478,10
Sofferenze Lorde -100,00 % 45,60
Massa Amministrata -100,00 % 29.519,00
Patrimonio netto 2.150,60 3,89 % 2.070,10
Raccolta da Clientela -100,00 % 22.441,20
Ultimo Aggiornamento: 22/11/2017

Piazza Affari: in ballo un movimento di 1.000 punti. Su o giù?

Il Ftse Mib torna a mettere sotto pressione degli importanti supporti dove si giocherà il destino delle prossime sedute. I market movers da seguire in avvio di ottava.

Piazza Affari: in ballo un movimento di 1.000 punti. Su o giù?







Piazza Affari in flessione dopo Draghi: FTSE MIB -0,29%

Piazza Affari in flessione dopo Draghi: FTSE MIB -0,29%.

Piazza Affari in flessione dopo Draghi: FTSE MIB -0,29%

Generali guadagna terreno a Milano

Assicurazioni in rialzo e in controtendenza nel Vecchio Continente: l'indice di settore Stoxx Europe 600 Insurance segna un rialzo dello 0,25 per cento a fronte di indici azionari europei sottotono.

Generali guadagna terreno a Milano

Banca Imi promuove l'Italia: +13% nel 2018. Ecco su chi puntare

Calo spiccato del Ftse Mib che alle 13 registrava -0,84% e che accomuna l'indice milanese a tutto il resto d'Europa, sebbene sia proprio Milano, in questo caso, ad indossare la maglia nera.

Banca Imi promuove l'Italia: +13% nel 2018. Ecco su chi puntare

Pirelli torna nel paniere principale di Piazza Affari

A partire dal 18 dicembre Pirelli torna nel paniere principale di Piazza Affari (al posto di Banca Mediolanum).

Pirelli torna nel paniere principale di Piazza Affari

Piazza Affari: scenari per la fine dell'anno. I titoli in e out

Il Ftse Mib si muoverà ancora in laterale, magari in un intervallo più esteso di quello visto fino ad ora: l'analisi e le indicazioni operative di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari: scenari per la fine dell'anno. I titoli in e out

Banca Mediolanum recupera terreno

Banca Mediolanum recupera terreno e getta le basi per un allungo verso gli ostacoli di medio/lungo periodo in area 7,65 euro: conferme in tal senso arriverebbero in caso di superamento degli ostacoli intermedi a 7,35.

Banca Mediolanum recupera terreno

Banca Mediolanum: 245 milioni la Raccolta Netta Totale a novembre

Banca Mediolanum S.

Banca Mediolanum: 245 milioni la Raccolta Netta Totale a novembre

Le pagelle europee: 5 long di Mediobanca per il mese di dicembre

Azionario: le raccomandazioni degli analisti per gli acquisti sui listini europei.

Le pagelle europee: 5 long di Mediobanca per il mese di dicembre
apk