FTSEMIB INDEX

Il FTSE Mib nella seduta di ieri ha scambiato a ridosso del supporto statico a 19.400 punti, confermando la validità del livello resistenziale a 19.800 punti, capace di respingere le quotazioni verso il basso dopo il secondo attacco in sette sedute portato dal paniere italiano. La trendline di breve tracciata sul grafico a trenta minuti con i minimi crescenti del 22 e 23 dicembre ha offerto al basket un valido supporto dinamico evitando derive ribassiste sotto i 19.265 punti che avrebbero potuto fornire un segnale di debolezza nel breve termine, conducendo le quotazioni sul sostegno immediatamente successivo a 19.080-19.100 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Posizioni long fra i 19.100 e i 19.400 punti per sfruttare allunghi in direzione 20.000 punti. Stop a cedimento dei 19.080 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Sotto i 18.900 punti aprire nuovi short, con primo obiettivo i 18.000 punti. Stop and reverse su accelerazioni sopra i 19.100 punti.

EUROSTOXX 50

La breve fase laterale dell’Eurostoxx 50 prosegue con le quotazioni che stanno digerendo i rialzi maturati a dicembre all’interno del trading ragne delimitato superiormente dai 3.325 punti ed inferiormente dalla base a 3.295 punti. Nuova operatività sul basket si potrà quindi aver solo con un’uscita in ambo le direzioni da questo rettangolo. Al rialzo, sopra i massimi di periodo a 3.335 punti il target rimane fissato a 3.500 punti, mentre al ribasso il cedimento del sostegno prima citato potrebbe far scivolare le quotazioni sino a 3.250 punti.