FTSEMIB INDEX

Passata la bollente settimana di Ferragosto il clima sulle piazze azionarie torna pian piano alla normalità. La brusca correzione del 17 agosto ha tuttavia lasciato tracce ben visibili sul daily chart di Piazza Affari, con l’indice FTSE Mib che ieri ha risentito per l’intera seduta del contatto con le resistenze di breve a 21.800 – 21.810 punti. Solo il sostegno offerto da quota 21.600 punti potrebbe ora consentire una pronta reazione del mercato. Un possibile allungo direzionale del basket italiana dovrà però affrontare prima l’ostacolo rappresentato da quota 21.800 punti, e successivamente riuscire a fronteggiare la quota psicologica a 22mila punti. Una chiusura sotto i supporti a 21.600 potrebbe invece generare un veloce deterioramento del quadro tecnico con movimenti ribassisti in direzione dei 21.400 punti, ove di andrebbe a chiudere il lap up lasciato aperto il 14 agosto.

SCENARIO RIALZISTA

Long a 21.600 punti, con stop a 21.467 punti, hanno target a 22.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short a 21.800 punti, con stop a 21.810 e target a 21.400 e 21.200 punti.

EUROSTOXX 50

L’Eurostoxx 50 risente del lap down disegnato il 18 agosto in apertura di seduta. Il movimento di ieri ha infatti determinato un’accelerazione della dinamica ribassista, con l’indice che si sta velocemente allontanando da quota 3.450 punti in direzione dei primi supporti utili a 3.400 punti. Solo quest’area potrebbe porre un limite alle spinte ribassiste che animano l’indice, mentre una sua violazione potrebbe determinare un’accelerazione dell’attuale trend. Per una decisa inversione di rotta, invece, sarebbe necessario un recupero al di là dei 3.335 punti, prima di tentare la chiusura del lap citato ad inizio analisi sopra quota 3.450 punti.