Nel 1961 il Comune di Como costituì la società Acsm, finalizzata alla gestione dei servizi pubblici. Per la società ha inizio l'effettiva operatività, volta inizialmente alla sola distribuzione del gas, ed ampliatasi poi aggiungendo nel 1973 la distribuzione dell'acqua; negli anni successivi crescerà ulteriormente, prendendo in gestione l'inceneritore della città.
Nel 1997, ormai consolidata l'attività societaria, adotta la nuova denominazione sociale, trasformandosi in Acsm società per azioni; due anni dopo (nel 1999) viene collocata sul mercato e quotata sulla Borsa Valori di Milano.

Piú