Gaetano Evangelista

RSS

AGE Italia è una delle realtà più antiche nel campo del supporto alle decisioni di investimento sui mercati finanziari. Su Internet già dal 1995, è oggi una società specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.



Per le borse gli esami ora non finiscono mai

Alla fine la maggior parte degli indici mondiali, fatta vistosa eccezione per quelli asiatici, ha terminato la settimana in territorio positivo.

Alla fine la maggior parte degli indici mondiali, fatta vistosa eccezione per quelli asiatici, ha terminato la settimana in territorio positivo; ma con [...]

Che succede a Wall Street

In cinque sedute, da chiusura a chiusura, omettendo gli estremi, il Dow Jones ha ceduto più del 10%, prima di rimbalzare.

Wall Street a basso voltaggio

Dal Dopoguerra a oggi si contano pochi casi in cui S&P 500 si è mosso in un range ridotto come di recente. E ci sono motivi per ritenere che la “stagnazione” durerà ancora parecchio tempo.

Cautela su Wall Street

La Advance-Decline line (A-D Line) sui 10 settori dello S&P500 (vedi grafico sotto), rappresenta in un certo senso il nostro marchio di fabbrica.


Wall Street può ripartire. Tra pocoWall Street può ripartire. Tra poco

Il RASI, l’indicatore che segnala l’ampiezza di mercato si è “scaricato” e viaggia verso letture storicamente basse. In passato, livelli simili, sono sempre coincisi con i minimi di mercato.

Fuochi d'artificio a Piazza AffariFuochi d'artificio a Piazza Affari

Fuochi d'artificio a Piazza Affari, dove il mercato piazza un altro impressionante rimbalzo, che conduce alla chiusura del gap lasciato aperto una settimana fa.

Treasury meno volatiliTreasury meno volatili

La denuncia proviene nientemeno che dal governatore Draghi, che ha invitato gli investitori a fronteggiare la concreta minaccia di un aumento della volatilità sul mercato dei titoli del debito.

Che succede una volta terminata la quarta onda?Che succede una volta terminata la quarta onda?

Sfidando la prescrizione negativa del Landry TRIN Reversal, l'indice MIB sale ad un nuovo massimo; relativo, poiché ancora inferiore al picco di metà aprile, ma assoluto, perlomeno con riferimento al 2015, se consideriamo i dividendi.

apk