Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

L'indice Ftse Mib sta recuperando terreno dopo essere sceso anche al di sotto dei 19.500 punti. Il ribasso si può considerare concluso? Cosa si aspetta per le prossime sedute?

Nell'intervista dell'ultima settimana avevamo parlato di due target al ribasso a 19.600 punti e a 19.300. Dal momento che i corsi si sono fermati prima del secondo obiettivo segnalato, non vedo uno scenario critico per il Ftse Mib. Mantengo una view rialzista fino a prova contraria, invitando a monitorare con attenzione il supporto dei 19.300 punti.

Mi aspetto un recupero dell'indice in direzione dei recenti massimi in area 20.500 che rappresenta una bella area di resistenza. Se questo livello non sarà superato, mi aspetto una fase laterale che potrebbe anche proseguire per qualche seduta.
Non mi aspetto nuovi minimi per il momento, perchè a mio avviso il passo è ancora rialzista e anche dal punto di vista grafico non vedo segnali particolari che preannuncino un ribasso.

La mia view è rialzista, anche se nel breve periodo non escludo una fase di lateralità, ma se il Ftse Mib non dovesse superare o ancor prima raggiungere i 20.500 punti, inizierei ad avere qualche dubbio sul recupero del mercato e di conseguenza modificherei la mia view in neutrale.
Fino a quando il Ftse Mib si manterrà sui livelli attuali non vedo alcun pericolo di flessioni particolari, aspettandomi piuttosto una spinta rialzista.