Di seguito riportiamo l'intervista a Pietro Paciello, analista tecnico indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sulle valute, su alcune commodities e sugli scenari attesi per le Borse. Pietro Paciello è autore del libro appena pubblicato TRADING PLAN. Per info clicca qui

Prosegue il recupero del dollaro tanto nei confronti dello yen quanto dell'euro. Quali sono le sue previsioni per questi due cambi?

C'è coerenza anche a livello intermarket e stiamo assistendo ad un recupero da parte del dollaro, per quanto non particolarmente profondo, riscontrabile sia contro yen che euro. Non si tratta quindi di movimenti isolati, ma corali, e mi sembra che il mercato abbia scontato abbastanza moderatamente le notizie sul fronte fiscale nordamericano. Ciò è piuttosto logico perchè stiamo parlando di una notizia molto positiva non in un mercato depresso ma in un mercato che ha già corso tanto. Per questo non mi aspettavo grandi movimenti rialzisti da parte delle Borse europee in contro reazione e in effetti non ci sono stati.

A livello intermarket mi piace la coerenza sia di euro-dollaro che di dollaro-yen e in particolare quest'ultimo ha una piccola divergenza rialzista sul grafico giornaliero.
Credo che se l'usd-yen dovesse superare i recenti massimi relativi, quindi il top registrato nella sessione di lunedì, dovremmo ritrovarcelo abbastanza facilmente oltre area 114. Questo diventa nuovamente un test molto probante perchè è una resistenza dinamica di lungo termine, per cui per il momento vedo una figura e mezzo long di dollaro-yen.