A chi ha voglia di comprare consiglio di aspettare, invitando a vedere cosa succederà a 19.000/18.950 punti e da lì si potranno fare altre valutazioni. Il suggerimento è di rimanere fermi in questo momento o di tentare qualche rapida operazioni al ribasso.

Nel settore bancario come valuta i recenti movimenti di Banco BPM e di Mediobanca? Quali strategie ci può suggerire per questi due titoli?

Banco BPM ha un'impostazione tecnica molto positiva che risale ai minimi segnati in area 1,8/1,9 euro dove si è realizzata una bella divergenza rialzista. Non siamo pertanto sorpresi dal fatto che il titolo abbia allungato in maniera così prepotente e anche in questo caso mi sembra di poter parlare di vertigini da eccesso.

Banco BPM sta salendo senza mai rifiatare e credo che in questo contesto sia sempre più difficile trovare chi è disposto ad investire ora su prezzi che si sono quasi duplicati in pochissimi giorni.
Fisiologica e auspicabile quindi una pausa correttiva con una buy zone a 2,5/2,55 euro dove si potrebbe tornare ad investire al rialzo. Farlo adesso significherebbe intervenire in terra di nessuno, per cui ribadisco un'idea flat/ribassista, mentre nel lungo periodo non ci può che parlare di un titolo orientato al rialzo.

Anche su Mediobanca si intravedono delle figure potenzialmente ribassiste. Il titolo ha fatto molto bene quando ha superato la resistenza dinamica a 7,15 euro, dove è scattato un segnale long abbastanza evidente.
La dinamica rialzista mi sembra essersi arrestata ora e quindi Mediobanca è ora da monetizzare da parte di coloro che sono long, se non addirittura, come sto facendo io, andare short con un potenziale target in area 7 euro, dove la vecchia soglia di resistenza che ora fa da supporto diventa una base di acquisto interessante.
Non mi muoverei al rialzo in questo momento perchè ritengo che quello attuale non sia il tempo maturo per comprare.