Nel Mercato Italiano (GRAFICO1) ci aspettiamo un recupero a breve periodo, e ricominceremo ad operare appena verranno rotte le resistenze attuali. L'attuale fase è troppo volatile, probabilmente una fase di grande accumulazione da parte dei Big Money.

Grafico 1

Il mercato anticipa le tendenze e i dati economici, e quindi anche se il PIL dell'italia è costantemente negativo, il mercato Azionario sembra aver già scontato tale situazione. Inoltre l'attuale discesa dei prezzi delle materie prime, dovrebbe dare un po' di ossigeno all'economia globale, e quindi anche alle esportazioni Italiane, ridando fiato alle imprese del nostro territorio.

Ottimo recupero del nostro portafoglio USA nel mese di Novembre (GRAFICO2), manca solo un altro mese per chiudere l'anno, e due mesi per chiudere un nostro anno di trading certificato da Collective2;
la performance ci segnala al momento un +24,3% al netto di costi di commissioni, eventuali slippage, costo dell'abbonamento mensile, quindi un risultato netto di tutto rispetto.

Grafico 2