Morningstar

RSS

Morningstar Italy è la filiale italiana di Morningstar Inc (basata a Chicago), leader nella ricerca indipendente sugli investimenti in Nord America, Europa, Australia e Asia. La società offre una vasta gamma di soluzioni e servizi online, di software e prodotti editoriali per i singoli individui, i promotori e le istituzioni finanziarie. Morningstar fornisce dati su circa 437 mila strumenti di investimento, incluse le azioni, i fondi comuni e veicoli simili, insieme a dati in tempo reale su oltre 10 milioni di azioni, indici, future, opzioni, commodity e metalli preziosi, cui si aggiungono i cambi valutari e i mercati obbligazionari. La società opera in 27 Paesi. Morningstar ha più di 200 analisti nel mondo e fornisce ricerca indipendente su oltre 2.000 fondi ed Etf, oltre a più di 1.800 azioni.


Il growth cede il passo al value

Le valutazioni degli asset dedicati alla crescita iniziano a preoccupare gli investitori e fanno tornare sotto la lente gli strumenti orientati al valore. La scelta migliore, dicono gli analisti di Morningstar, resta la diversificazione. 

Il growth cede il passo al value







I replicanti arrivati nel 2017

L’anno scorso sono stati lanciati 207 nuovi fondi passivi in Europa, di cui 31 quotati anche a Milano. Boom dei prodotti azionari sui mercati sviluppati. 

I replicanti arrivati nel 2017

I fondi Usa ripartono dalle big value

Il segmento è stato penalizzato nel 2017 dalla corsa ai giganti della tecnologia. Ma ora gli investitori hanno paura di un crollo e spostano i portafogli verso i titoli di valore. 

I fondi Usa ripartono dalle big value

Fondi, più spazio per diversificare

Portafogli robusti. Abbiamo calcolato i coefficienti di correlazione tra le principali categorie Morningstar a uno, tre e cinque anni, aggiornati a fine dicembre.

Fondi, più spazio per diversificare

Bisogna aver paura di chi ha puntato troppo sull’hi-tech?

Il comparto tecnologico, dopo la corsa realizzata nell’ultima fase Toro, presenta degli elementi di rischio. Soprattutto per chi ha scelto i grandi nomi del settore.

Bisogna aver paura di chi ha puntato troppo sull’hi-tech?

Se i tassi salgono, meglio le banche del Nord Europa

Nel caso di un aumento del costo del denaro sono favoriti gli istituti che guadagnano di più dalla differenza fra interessi sui depositi e quelli sulla concessione dei crediti. In Borsa, dicono gli analisti di Morningstar, le prospettive e le valutazioni migliori le hanno Swedbank e Svenska. Unicredit, aggiungono, costa ma è interessante. 

Se i tassi salgono, meglio le banche del Nord Europa

L’Europa prepara un rialzo dei tassi

Una stretta al costo del denaro non è ancora nei piani delle Banche centrali della regione. Ma alcuni indicatori mostrano che nel medio periodo potrebbe arrivare. Con effetti sull’andamento dei titoli degli istituti di credito. 

L’Europa prepara un rialzo dei tassi

Nel Vecchio continente, il 2017 dell’equity è stato growth

Il barometro del mercato europeo. Le azioni di questo segmento l’anno scorso hanno guadagnato il 23% contro il +10% delle value. Ma dicembre ha visto la ripresa delle grandi società di valore. 

Nel Vecchio continente, il 2017 dell’equity è stato growth

La salute a buon mercato

Il comparto healthcare è scambiato a valutazioni elevate, ma nell’industria dei distributori di farmaci si possono ancora trovare titoli di qualità a prezzi convenienti come AmerisourceBergen e Cardinal Health.

La salute a buon mercato
apk