Piazza Affari in ascesa: bancari, Eni e Salini sotto i riflettori. FTSE MIB +0,80%.

*Il FTSE MIB segna +0,80%, il FTSE Italia All-Share +0,69%, il FTSE Italia Mid Cap -0,07%, il FTSE Italia STAR +0,03%.

Mercati azionari europei positivi:* Euro Stoxx 50 +0,7%, DAX +0,6%, FTSE 100 +0,5%, CAC 40 +0,4%, IBEX 35 +1%.

*Quasi un'ora dopo l'apertura di Wall Street S&P 500 +0,4%, Nasdaq Composite +0,4%, Dow Jones Industrial +0,4%.

Bancari in ascesa: l'indice FTSE Italia Banche segna +1,7% dopo il +1,39% di ieri, l'EURO STOXX Banks guadagna l'1,6%.* In evidenza le big Intesa Sanpaolo (+2,3%) e UniCredit (+1,4% a 17,23 euro), su cui Exane migliora il giudizio da neutral a outperform e incrementa il target da 18,40 a 20,00 euro. Molto Bene anche Banca IFIS (+7,8%), Banca Carige (+3,3%), Credem (+2,1%). In controtendenza Banca MPS (-1,4%). Ieri la BCE ha pubblicato l'addendum sulle coperture dei crediti deteriorati: dalle prime analisi sembra che i criteri siano meno stringenti del previsto (quindi un vantaggio per le banche con problemi sul fronte npl, come quelle italiane). L'accantonamento prudenziale richiesto alle banche per i nuovi npl sarà per i deteriorati non garantiti al 100% dopo due anni dalla loro classificazione come npl. Per la parte garantita dei nuovi crediti deteriorati è previsto un accantonamento graduale e crescente: al 40% dopo 3 anni, al 55% dopo 4 anni, al 70% dopo 5 anni, all'85% dopo 6 anni e infine al 100% dopo 7 anni di anzianità del credito deteriorato. Il documento precisa che le aspettative costituiranno il punto di partenza del dialogo di vigilanza e che l'addendum non ha carattere vincolante.

Eni (+1,7%) sale sui massimi da inizio febbraio dopo la presentazione del Piano Strategico per il periodo 2018-2021. Detto piano rappresenta la naturale evoluzione della strategia attuata negli anni precedenti e punta alla crescita del valore di tutti i business. Su tali basi Eni intende aumentare il dividendo del 2018 a 0,83 euro per azione, interamente pagato per cassa, contro gli 0,80 dei tre esercizi precedenti.