E’ una storia vecchia, nulla di nuovo, ma forse un giorno verrà raccontata e vista sotto un’altra luce, si tra trenta o quaranta anni, quando cadranno i segreti di Stato, sai bellezza, te l’ho già raccontato, per salvare le banche tedesche, francesi e inglesi, tu contribuente italiano hai tirato fuori un mucchio di soldini, e ora che per loro è tutto finito, ne stai tirando fuori altri per salvare le tue di banche, perché nazionalizzarsele, per il momento non è più possibile.

Ora ti racconto un’ altra storiella, nessuna novità per coloro che ci seguono dalla notte dei tempi, ma in migliaia si sono aggiunti in questi ultimi sei anni ed è giusto ricordare alcune dinamiche.

Ieri, su DailyHellas.com, hanno rispolverato gli scheletri dall’armadio del Fondo monetario internazionale, un fondo di caffè, dove siede una signora che ama donarsi agli altri…

«Usami come vuoi», la lettera a Sarkozy che imbarazza la signora del FMI…

Bene dicevo, ieri è stato rispolverato uno scheletro dall’armadio del Fondo monetario internazionale…

IMF admits disastrous love affair with the euro & apologises for the immolation of Greece

Per carità, sono stati onesti, lo hanno pubblicamente ammesso, ma in fondo chi paga, nessuno!

AUSTERITA’ COLOSSALE IDIOZIA E LE SCUSE DEL FMI

Seguitemi, nessun complotto, solo una semplice e fortunata coincidenza che ha aiutato le banche francesi, secondo la mia modesta opinione…