Paciello Pietro

RSS

Paciello Pietro, asset manager ed analista finanziario

Pietro Paciello, classe 1966 è un affermato analista finanziario ed Asset Manager nazionale. Attualmente è impegnato presso la società di consulenza indipendente Uptrend Advisory, dove ricopre il ruolo di Responsabile Ufficio Studi.

Gli inizi

Pietro Paciello ha concluso i suoi studi presso l?università di Bari, conseguendo la laurea in Economia e Commercio. La passione per il mondo finanziario la si intuisce già dal titolo della sua tesi "Il promotore finanziario e l'attività delle Sim".

La carriera lavorativa

Nell'arco degli anni Pietro Paciello ha maturato una grande esperienza lavorativa nel settore finanziario, operando come trader indipendente e specializzandosi nelle tematiche riguardanti il
trading sui derivati e quello azionario. Inoltre come docente e relatore ha partecipato a diversi seminari tecnico operativi del settore.

Nel 2010 Pietro Paciello ha portato a termine il progetto di business laboratory, costituendo la società di consulenza indipendente, Uptrend Advisory. La società è attiva nel settore finanziario e si occupa delle strategie operative, rilascia report e segnali operativi.

Pietro Paciello collabora con diverse testate giornalistiche finanziarie rilasciando interviste e commenti operativi.

Per maggiori informazioni: PACIELLO PIETRO









Ftse Mib: altro segnale long in arrivo? Spunti su vari titoli

L'indice delle blue chips è alle prese ora con un livello oltre il quale si apriranno ulteriori spazi di crescita. A quali titoli guardare ora? I suggerimenti di Pietro Paciello.

Ftse Mib: altro segnale long in arrivo? Spunti su vari titoli

Borse stanche, ma nulla di più. L'oro è l'ago della bilancia ora

Per assistere ad ulteriori rialzi dell'azionario bisognerà assistere ad un'importante rottura ribassista da parte dell'oro. Quanto è probabile che ciò accada? L'analisi e le previsioni di Pietro Paciello.

Borse stanche, ma nulla di più. L'oro è l'ago della bilancia ora

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Ottima la performance di ieri di Piazza Affari che chiude la seconda seduta della settimana con un vantaggio del 2,5%.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Ftse Mib tonico (+2,4), ma gli spazi di manovra si riducono ora

Per il Ftse Mib si riduce notevolmente il margine di upside e questo rende difficile trovare operazioni con un buon rapporto rischio-rendimento. La view le indicazioni di Pietro Paciello.

Ftse Mib tonico (+2,4), ma gli spazi di manovra si riducono ora

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Il Ftse Mib si è fermato a 18.292 punti, con un ribasso dello 0,73%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 18.473 e un minimo a 18.167 punti.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Borse un po' esasperate verso l'alto, ma il risk-on è confermato

I mercati azionari stanno mostrando una tonicità straordinarie e in questo momento non si discute della loro direzione, quanto della profondità di azione. Cosa aspettarsi nel breve? La view di Pietro Paciello.

Borse un po' esasperate verso l'alto, ma il risk-on è confermato

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Giornata di festa, ieri, per Piazza Affari che termina la seduta superando addirittura il 4% in territorio positivo.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Piazza Affari decolla (+4%): si torna sui livelli pre-Brexit?

Con una chiusura confermata al di sopra dei 17.400 punti di Ftse Mib si darà una bella spazzolata ai ribassisti, con target di breve interessanti. La view e le strategie di Pietro Paciello.

Piazza Affari decolla (+4%): si torna sui livelli pre-Brexit?
apk