Trump Donald

RSS

Donald Trump, 45º presidente degli Stati Uniti d'America

Nato a New York il 14 giugno del 1946, Donald John Trump, presidente degli Stati Uniti d'America dopo aver vinto le elezioni dell'8 novembre 2016, è un imprenditore, un politico ed un personaggio televisivo.

Donald Trump, la laurea ed il successo imprenditoriale

Laureatosi nel 1968 alla Wharton School of the University of Pennsylvania in Scienze economiche e finanziarie, Donald Trump ha iniziato a lavorare nell'azienda del padre, la 'Elizabeth Trump & Son', per poi raggiungere il successo imprenditoriale nel settore delle costruzioni ed in particolare in quello degli hotel/casinò. Ma gli interessi di Donald Trump negli anni hanno interessato tanti altri settori dell'economia a partire dallo sport per poi iniziare a strizzare l'occhio al coinvolgimento nella politica. Basti pensare che già nel 2000 si parlava di una possibile candidatura di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti.

La vittoria alle primarie repubblicane

ll 26 maggio del 2016 Donald Trump, stracciando gli avversari dello stesso partito, che nel frattempo si erano ritirati ad uno ad uno, si aggiudica le primarie repubblicane ottenendo 13 milioni e 406 mila voti, nuovo record rispetto a quello di 12 milioni di voti di Bush nel 2000.

Donald Trump 45º presidente degli Stati Uniti d'America

Battendo Hillary Clinton, Donald Trump diventa il 45º presidente degli Stati Uniti d'America a conclusione delle elezioni dell'8 novembre del 2016 contro ogni pronostico. Con i suoi 70 anni compiuti, Donald Trump è il Presidente degli Stati Uniti più vecchio oltre che il più ricco in termini di patrimonio finanziario personale. Donald Trump nel diventare il Comandante in Capo negli USA ha anche battuto un altro record, quello di essere eletto senza aver mai assunto in precedenza una carica a livello politico-amministrativo. L'insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump, come 45º presidente degli Stati Uniti d'America, è fissato per il 20 gennaio del 2017 in corrispondenza della scadenza del secondo mandato di Barack Obama.


Wall Street: sarà una settimana impegnativa in attesa di Trump

Oggi la piazza azionaria americana è chiusa per festività, ma da domani dovrà fare i conti con una serie di dati macro e societari. Venerdì l'insediamento di Trump.

Wall Street: sarà una settimana impegnativa in attesa di Trump







Trump non convince. Come agire ora sui mercati?

Alle 12,45, infatti, la borsa italiana non andava oltre il -0,1% a 19.470 punti, così come il resto delle borse europee che vedeva alla stessa ora il Dax a -0,4%, il Cac di Parigi a cavallo della parità con -0,02%e il Ftse Mib sulla stessa scia s -0,1%

Trump non convince. Come agire ora sui mercati?

Dopo le parole di Trump il dollaro resta sotto pressione

Il mercato attendeva ben altro dalla prima conferenza stampa del nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Dopo le parole di Trump il dollaro resta sotto pressione

La peggior valuta del 2017

Il fattore politico è stato alal base per il crollo di una valuta sempre più nella tempesta. Ma la politica ha determinato il calo anche della divisa che, in questa classifica, occupa il secondo posto.

La peggior valuta del 2017

S&P: con Trump il rating Usa non migliorerà

5 anni fa l'agenzia di rating Standard&Poor ha declassato l'economia americana dal livello AAA a AA+, un livello che con ogni probabilità resterà tale anche nel 2017.

S&P: con Trump il rating Usa non migliorerà

Giornata condizionata da Trump

I periferici festeggiano la sentenza della Consulta. La conference di Trump un non-event, moderata delusione sui mercati che speravano in un po’ di sostanza.

Giornata condizionata da Trump

Trump a rischio ricatto da Mosca. Cosa c'è di vero?

Da tempo Donald Trump è accusato sia dal presidente uscente Barack Obama che dai vertici dei servizi segreti, di essere particolarmente amico di Vladimir Putin. Troppo.

Trump a rischio ricatto da Mosca. Cosa c'è di vero?

Banca Mondiale non si fida di Trump: giù le stime su Pil globale

E' fortemente condizionata dall'incertezza sulla direzione dell'economia USA con l'arrivo di Trump la nuova stima della Banca Mondiale sul Pil globale

Banca Mondiale non si fida di Trump: giù le stime su Pil globale

Wall Street pende dalle labbra di Trump ora

In una giornata scarica di dati macro, l'attenzione è rivolta alla conferenza stampa del neo presidente Usa. Sotto i riflettori General Motors.

Wall Street pende dalle labbra di Trump ora
apk