3 azioni da non comprare (quasi) mai



Crescita dei ricavi in stallo o addirittura in calo, profitti minimi, flussi di cassa imprevedibili, insider assenti (e che quindi non si fidano di investire). Tutti indizi negativi che consigliano di evitare l’acquisto di 3 nomi in particolare evidenziati nell’analisi di Anders Bylund

Scopri i 9 errori d'investimento più importanti da evitare nel 2017. Se hai un portafoglio di 350.000 €, scopri come evitare di fare questi stupidi errori! Clicca qui per scaricare la tua guida!

Crescita dei ricavi in stallo o addirittura in calo, profitti minimi, flussi di cassa imprevedibili, insider assenti (e che quindi non si fidano di investire). Tutti indizi negativi che consigliano di evitare l’acquisto di 3 nomi in particolare evidenziati nell’analisi di Anders Bylund

Sears Holdings (NASDAQ: SHLD)

L'ex gigante del retail ha perso la sua lucentezza nell’era dell’ e-commerce e i risultati si vedono sul bilancio. In particolare sui  4.1 miliardi di dollari di debito netto contro i 2,6 di circa un anno fa. Non solo, ma in tutto questo la società ha bruciato 1.7 miliardi di dollari di free cash nel corso degli ultimi quattro trimestri e dovendo poi essere costretta a vendere quei (pochi) marchi prestigiosi che aveva in portafoglio, al solo scopo di riuscire a sopravvivere. In tutto questo le banche hanno smesso di finanziare l’azienda (il presidente e amministratore delegato Eddie Lampert ha iniziato a mettere mano al suo patrimonio per evitare problemi più gravi) e le società di rating hanno declassato in massa il titolo. 

 

apk