Anche se il tempo non è stato proprio clemente negli ultimi mesi, numerose località turistiche si sono affollate nei primi week end di sole. Spesso inizia proprio così, con dei brevi soggiorni, l’apprezzamento delle località di vacanza a tal punto di valutare la possibilità di acquistare una seconda casa.

Per questo motivo l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato come sta andando il mercato della casa vacanza in alcuni borghi amati dai turisti, località in cui spesso si sposano in maniera eccellente ambiente e cultura.

Liguria

A Noli esiste un mercato immobiliare d’elite, con acquirenti dall’ottima disponibilità di spesa che oscilla da 200 a 300 mila €. Parliamo di un borgo marinaro che attira persone che arrivano dalla Lombardia e dal Piemonte. Ultimamente si registra anche un ritorno di stranieri (svizzeri, olandesi e francesi) che scelgono la cittadina per trascorrere le vacanze. Ai potenziali acquirenti piacciono sia le abitazioni situate all’interno del borgo sia quelle indipendenti posizionate nelle aree collinari. Qui si trovano infatti soluzioni di prestigio, ville importanti che possono arrivare a costare intorno a 900 mila 1 milione di €. All’interno del borgo storico invece sono disponibili appartamenti che vanno dal bilocale al quattro locali e che, in buono stato, si valutano mediamente da 3000 a 4000 € al mq. Sul fronte mare i prezzi aumentano e si portano a 5000-6000 € al mq.

Puglia

Nella seconda parte del 2017 le quotazioni delle abitazioni a Polignano a Mare sono stabili. Il mercato della casa vacanza rileva trend interessanti. Nel centro storico della città  si concentrano esclusivamente gli acquisti ad uso investimento per realizzare casa vacanza e B&B. Con questa finalità si cercano abitazioni possibilmente con vista mare o con un terrazzo accessibile ed attrezzabile su cui investire da un minimo di 50 mila € ad un massimo di 150 mila €. Il centro storico è un borgo caratteristico molto amato dai turisti e, per questo, interessante per gli investitori. Per immobili a strapiombo sul mare, con caratteristiche signorili o posizionati nelle piazze principali (piazza Vittorio Emanuele e piazza San Benedetto) si toccano anche i 6000 € al mq contro una media di 1500-2000 € al mq per immobili da ristrutturare.  Chi non riesce ad accedere al mercato del Borgo Antico si sposta nel Borgo Nuovo dove si possono trovare soluzioni d’epoca del 1800 che,  da ristrutturare,  valgono mediamente 1550 € al mq. Piacciono anche  il quartiere  Gelso ed il quartiere Pozziglioni. Il primo, a ridosso del centro storico, offre  soluzioni realizzate ad inizio secolo scorso a prezzi compresi tra 3000 € e 4000 € al mq  (dotati di fronte mare o vista mare aperta), altrimenti si resta nella media di 1500 € al mq. Quotazioni simili per la zona più periferica di Pozziglioni, dove la maggioranza degli immobili sono da ristrutturare. Coloro che cercano casa per trascorrere le vacanze, prevalentemente residenti nella provincia di Bari, si orientano verso le case di campagna, rustici o masserie, presenti proprio nelle campagne di Polignano e distanti alcuni chilometri dal mare. I prezzi sono decisamente  più convenienti: per una soluzione indipendente di 80 mq con terreno circostante di 7000 mq si possono spendere tra i 130 e 140 mila € a seconda dei lavori di ristrutturazione. Polignano piace sia per la presenza del mare e delle scogliere ma anche per le spiagge e la vicinanza a località di interesse turistico come le Grotte di Castellana, Alberobello, Ostuni e Martina Franca.