Ogni nuovo trader si chiede quale sia il giusto approccio o la migliore strategia per fare fortuna in fretta nel mercato delle valute. Tuttavia, è proprio all’inizio che i nuovi trader fanno il loro primo – e spesso fatale – errore. Questo perché si pongono le domande sbagliate: non è una questione di giusto approccio, di comprare o vendere. Il punto fondamentale – quello che consente a un trader non solo di sopravvivere, ma di avere successo – è un altro. E la domanda giusta è questa: quanto rischio sono disposto ad assumermi?
Da trader esperto, una delle cose che ho notato è che la maggior parte dei nuovi trader si concentra in primo luogo sul prendere la direzione giusta, dando per assodato di essere in grado quasi sempre di prevedere correttamente la direzione del mercato e di essere in grado di batterlo ottenendo così una crescita esponenziale dei profitti. Quello che segue poi, nella maggior parte dei casi, è però un crollo a volte molto doloroso, che può portare un trader a cessare del tutto la sua attività o, come minimo, a perdere fiducia nella propria capacità di generare profitti sostenibili.
E’ ovvio che molti nuovi trader si chiedano quale sia il fattore segreto che consenta a persone come Warren Buffet o Jim Rogers di battere costantemente il mercato. Ma questa ricerca incessante del fattore misterioso di solito finisce con un trader frustrato che non sa più dove sbattere la testa. Come fa Warren Buffet a diventare ogni anno più ricco? Dopo tutto è umano e ha ammesso lui stesso di non essere infallibile.
E dunque? E’ molto meno difficile di quanto possa sembrare: semplicemente si deve guadagnare più di quanto si perde, come in ogni altra attività di business. Sembra banale, vero? Ma in realtà non lo è. Pensiamo a questo: quante volte si sono avute serie di operazioni di successo ma si è perso tutto con una sola stupida negoziazione? Si pensi ora se si potesse ribaltare proprio questa equazione: una serie di operazioni sbagliate e una negoziazione vincente, in grado di capovolgere la situazione del vostro portfolio e dare profitto. Non sarebbe fantastico?