La Federal Reserve in data odierna, mercoledì 14 giugno del 2017, in linea con le attese ha alzato i tassi di interesse di riferimento di 25 punti base, a conclusione del Federal Open Market Committee (FOMC), portandoli all'1%-1,25%.

La reazione del mercato azionario americano è stata mista con il Dow Jones che ha guadagnato a fine giornata lo 0,22% a 21.374,56 punti, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,41% a 6.194,89 punti. Moderato ribasso al close pure per l'S&P 500 che ha perso lo 0,10% a 2.437,92 punti.

Dow Jones aggiorna i massimi storici 

Tra le grandi capitalizzazioni, a spingere in alto il Dow Jones verso nuovi massimi storici sono state oggi le azioni di The Home Depot, Inc. (HD), +1,81% a $ 156,78, The Travelers Companies, Inc. (TRV), +1.48% a $ 127,97, e The Goldman Sachs Group, Inc. (GS), +1.07% a $ 226,60.

Sul versante opposto, invece, hanno perso quota i big del settore petrolifero, da Chevron Corporation (CVX), -1,40% a $ 106,62, ad Exxon Mobil Corporation (XOM), -1,07% a $ 82,07 dopo che il Brent ha chiuso oggi gli scambi con un calo del 3,53% a $ 47 al barile. Netto calo pure per il petrolio WTI rilevato a $ 44,69 al barile (-3,81%).

Semaforo rosso al close, sempre tra le Blue Chips, pure per E. I. du Pont de Nemours and Company (DD), -1,26% a $ 82,82, Caterpillar Inc. (CAT), -0,98% a $ 104,71, Apple Inc. (AAPL), -0,98% a $ 145,16, e Intel Corporation (INTC), -0,98% a $ 35,53.