Ecco le principali raccomandazioni di oggi.

Per Banca Akros è accumulate su Atlantia con target price a 28.50 euro dopo che la sussidiaria cilena si è aggiudicata un contratto per la costruzione di un tratto di strada verso Santiago. Buy per Fca (TP 25) in scia alle indagini sulle emissioni diesel in Usa, e per Poste Italiane (TP 7.10) in vista del business plan.  In scia alle previsioni sui prossimi dati trimestrali e a chiusura d’anno, Banca Akros inoltre valuta accumulate Anima (TP 7.50); Banca Ifis (TP 43); Banca Sistema (TP 2.80); Beni Stabili (TP 0.80); Buzzi Unicem (TP 27); DoBank (TP 13.50); Recordati (TP 41.80); Unicredit (TP 18.80).

Per Mediobanca è outperform su Tecnoinvestimenti (TP 8) in scia ai dati dell’anno 2017; A2A (TP 1.76) in scia al prossimo voto sul progetto multi utility lombardo; Fca (TP 20); Pirelli (TP 7.80) che a fine mese rilascerà i suoi dati sull’anno 2017; Poste Italiane (TP 8); Prysmian (TP 30) dopo la firma di un contratto da 40 milioni; Telecom Italia (TP 1.30) in scia alla possibile separazione delle reti; Tenaris (TP 17.50) dopo il conteggio dei pozzi in Usa.

Per Banca Imi è add su Atlantia (TP 30.2); Cattolica (TP 11.3) dopo il roadshow; Enav (TP 4.9) dopo l’intervista al Ceo di stamattina sul Sole 24 Ore; Enel (TP 6.2) dopo che Enel Green Power Espana ha annunciato l’acquisizione del 100% di Parqes Eolicos Gestinver; Poste Italiane (TP 7.5); Sias (TP 17.1) dopo una acquisizione in Brasile. Buy per Fca (TP 24,5) e Telecom Italia (TP 1.11).Per Equita infine è buy su Atlantia (TP 30.1); Buzzi Unicem (TP 25.9); Enav (TP 4.6); Leonardo (TP 12.3) in scia alla compravendita del 50% di STX France.