Milano, 5 ago. (Adnkronos) - Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno organizzato un presidio dei lavoratori di Airport Handling il 7 agosto dalle ore 10 alle ore 12 all’ingresso dell’area arrivi di Linate per manifestare contro "la decisione di Alitalia di rimettere in discussione il contratto commerciale con Airport Handling sui voli di Linate", che mette a rischio secondo i sindacati "il posto di lavoro della stragrande maggioranza dei lavoratori" della società.
I sindacati ritengono "inaccettabile" che Alitalia "invece di utilizzare solo proprio personale interno si è già rivolta sul mercato per l’assunzione di 30 tempi determinati, precarizzando ulteriormente un settore molto difficile". In questo senso, esprimono "tutta la loro forte preoccupazione e il proprio disaccordo rispetto a questa operazione che Alitalia intende mettere in atto, perché l’operazione di rilancio della compagnia aerea non si deve tradurre in un processo di precarizzazione e cannibalizzazione del settore aeroportuale nel suo complesso".