Roma, 15 lug. (Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos da fonti di governo di primo piano, è in corso un duro negoziato, tra governo e Aspi, sull'articolo 35 del Milleproroghe, ovvero sulla contestata norma che abbassa il risarcimento ad Aspi da 23 a 7 miliardi in caso di revoca della concessione. Nonché un braccio di ferro sul taglio delle tariffe autostradali: difficile trovare la quadratura. Sugli assetti societari, invece, le stesse fonti si dicono fiduciose: su questo punto, la strada di un'intesa parrebbe essere in discesa.