Roma, 11 lug. (Adnkronos) - Un incremento medio annuo delle tariffe autostradali che arrivi al massimo all'1,75% sull'arco temporale della concessione, ovvero fino al 2038. E' quanto prevede, a quanto apprende l'Adnkronos, la proposta targata Aspi recapitata in queste ore al governo. Nella proposta vi è naturalmente anche un taglio dei pedaggi, legata a doppio filo al traffico autostradale.