Roma, 20 set. (Adnkronos) - Taglio degli oneri di sistema e un bonus più corposo per le famiglie in difficolta. Passa da qui, a quanto si apprende, la strada che il Governo intende percorrere per evitare la stangata delle bollette, con rincari corposi di luce e gas. Fonti del Mef parlano di un intervento che -dai 3 miliardi stimati inizialmente- potrebbero salire a 4 miliardi, ma che comunque non sarebbero sufficienti a coprire per intero il balzo in avanti delle bollette. Ma a contenerlo sì, facendo scudo per le famiglie più povere grazie al ricorso al bonus maggiorato.