Milano, 19 set. (Adnkronos) - Avevano preso alla lettera le regole sul distanziamento sociale anti-Covid19 anche nell'attività di spaccio di droga. Una coppia di fidanzati di Quinzano d’Oglio, Brescia, è stata arrestata dai carabinieri in flagranza di reato: la coppia, lui 37 anni e lei 43, con una forma di 'smartworking', calava o lanciava le dosi di cocaina dalla finestra di casa al cliente che, a sua volta, lasciava il denaro nella cassetta della posta.
I carabinieri si sono appostati, accertandosi della dinamica di compravendita, e hanno fatto una perquisizione nella casa dei due, ritrovando 20 grammi di cocaina divisi in dosi, un bilancino di precisione e 12mila euro in contanti. Arrestati, avranno l'obbligo di dimora in attesa del processo.