Manchester, 22 mag. (Adnkronos) - Il Manchester City ha vinto la Premier League, ma è stato un finale con il brivido. Alla squadra di Guardiola bastava vincere in casa contro l'Aston Villa per conservare il vantaggio di 1 punto sul Liverpool e conquistare il titolo, ma la gara si è complicata da subito con l'Aston Villa che si è portata avanti 2-0 con i gol di Cash e Coutinho. La rimonta del City è avvenuta in cinque minuti, nell'ultimo quarto d'ora di gara, dal 76' al 81', sono arrivate le reti di Gundogan al 76' e all'81' e quella di Rodri al 78'. Nell'altra gara, infatti, il Liverpool andato sotto 1-0 con il Wolverhampton aveva recuperato fino a vincere 3-1. Il City chiude così a quota 93 punti, con uno di vantaggio sul Liverpool (92).