Halifax, 6 ago. - (Adnkronos) - Gli azzurri della canoa velocità conquistano i pass per quattro finali ai Campionati del mondo di Halifax, in Canada. Nella terza giornata di gare sul lago Banook il primo a staccare il biglietto per la gara che vale il titolo iridato è Mauro Crenna nel K1 500 metri. L’atleta delle Fiamme Gialle ha chiuso al secondo posto la sua batteria con il tempo di 1.43.32, a 54 centesimi dal campione portoghese Fernando Pimenta, bronzo a Tokyo e campione del mondo nel 2021.
Qualificazione in tasca anche per Carlo Tacchini che nella semifinale del C1 500 metri ottiene il secondo posto in 1.54.98 alle spalle del ceco Martin Fuksa. Piazzamento che per l’atleta delle Fiamme Oro vale una corsia in finale. Giacomo Cinti (CC Comacchio) conquista la finale (domenica) del K1 200 metri, ottenendo il terzo posto in semifinale con il tempo di 37.75. Nel K1 1000 metri invece è Irene Burgo a qualificarsi per la finale di domenica. L’azzurra delle Fiamme Oro ferma il cronometro sul tempo di 4.22.59 che vale la seconda posizione alle spalle della ceca Anezka Paloudova. La siracusana però non ha superato le semifinale del K1 500 chiudendo settima in 2.05.59.
Mancano la finale invece le due ammiraglie del K4 500: al maschile Andrea Schera, Nicola Ripamonti, Tommaso Freschi e Manfredi Rizza chiudono la semifinale con il sesto tempo in 1.26.45 e dovranno accontentarsi della finale B. Sfiorano invece l’accesso alla finalissima le azzurre Susanna Cicali, Mathilde Rosa, Cristina Petracca e Agata Fantini che chiudono con il tempo di 1.39.26 al quarto posto. Finale B anche per Agata Fantini e Mathilde Rosa nel K2 500 metri con l’ottavo e ultimo posto utile in 1.53.37. Anche Andrea Di Liberto e Alessandro Gnecchi con il settimo tempo della semifinale (1.36.05) ottengono il passaggio alla finale B di domenica.