Milano, 5 mar. (Adnkronos) - Fermato al confine con la Svizzera un cittadino di nazionalità britannica che viaggiava a bordo di un treno diretto da Bellinzona a Milano. Con sé, nascosti in calze all'interno delle tasche interne delle giacche, aveva due orologi da polso Rolex di notevole pregio, del valore totale di 54.533 euro.
I funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Chiasso e i militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso lo hanno denunciato a piede libero per contrabbando penale ed evasione di Iva e dazi, per un totale di 12mila euro.
L'uomo ha superato la soglia per considerarla un semplice illecito amministrativo. Dal 30 luglio scorso, la depenalizzazione del contrabbando non opera se l’ammontare dei diritti evasi supera i diecimila euro.