Milano, 29 lug. (Adnkronos) - Più controlli sulle strade per contrastare l'abbandono degli animali e prevenire gli incidenti innescati da cani e gatti lasciati tra le corsie. La società Tangenziale Esterna ha confermato, questa mattina, l’adesione alla campagna 'Con te. Sempre!', lanciata da Enpa e patrocinata da Aiscat e Anas contro quei crimini, purtroppo a rischio di recrudescenza a causa della crisi economica acuita dalla guerra in Ucraina, che sono gli abbandoni di cani e gatti in autostrada durante i grandi esodi estivi.
A partire da domani e da domenica, giorni in cui sono previste massicce partenze, per proseguire con tutti i fine settimana agostani da bollino nero, il personale in servizio lungo A58-Teem (33 chilometri da Melegnano ad Agrate interconnessi con A1, A35 e A4) garantirà, quindi, massimo impegno. Si annunciano, del resto, week-end che impongono sorveglianza almeno doppia degli assi viari anche da parte delle forze dell’ordine per l’incubo di sinistri evocato dall’intensificarsi della circolazione in occasione degli spostamenti verso le località vacanziere e dal girovagare degli animali abbandonati sull’asfalto da quanti cercheranno di sbarazzarsene pur di non rovinarsi le ferie.
L'abbandono degli animali è un delitto sanzionato dalla legge che oltre a mettere a repentaglio la vita dei soggetti traditi dai proprietari, espongono automobilisti, autotrasportatori e motociclisti ai pericoli creati dagli improvvisi tentativi di attraversamento delle autostrade operati dagli animali e dal generoso intento di aiutarli attuato da soccorritori professionali e volontari. Proprio sulla circostanza che l’abbandono non è più ritenuto un’inciviltà come in passato, ma un reato vero e proprio, punito con l’arresto e una multa sino a 10.000 euro, fanno leva gli spot dell’Enpa trasmessi dalle maggiori reti radiofoniche per invitare chi assiste a tali episodi a collaborare con polizia e carabinieri. Anche perché le pene a carico dei colpevoli non possono essere applicate in assenza di flagranza comprovata, testimonianze dirette o documentazione video.