Roma, 25 ott. (Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos da autorevoli fonti di governo, l'esecutivo ha previsto ristori sostanziosi per i settori colpiti dalle nuove misure anti-Covid. Le risorse messe a disposizione di chi è costretto a tirare giù le saracinesche ammontano a ben 2 miliardi di euro, che potrebbero essere inseriti in un decreto già la prossima settimana. Il Dpcm con la nuova stretta, oggetto di un nuovo confronto tra Conte e i capidelegazione delle forse di maggioranza terminato in tarda serata, dovrebbe essere firmato domani ed entrare in vigore già lunedì.