Milano, 23 feb. (Adnkronos) - E' un professore di circa 50 anni il medico del Policlinico risultato positivo al coronavirus, ma da quanto trapela sarebbero piuttosto ridotto le possibilità che abbia contagiato qualcuno in ospedale: "Nell'ultimo mese è stato all'estero, impegnato in tre diversi congressi, l'ultimo in Germania, da dove è rientrato circa dieci giorni fa con qualche sintomo lieve", fa sapere una fonte qualificata all'Adnkronos.
Al terzo giorno ha deciso di andare al Sacco per un controllo e "visto l'allarme intorno al virus per precauzione gli hanno fatto il tampone e lo hanno trattenuto". Da quanto emerge il medico, "che non svolge attività ambulatoriale", ultimamente "ha avuto contatti ridotti con i colleghi e un paio di specializzandi nel campo della dermatologia i quali, per precauzione, verranno sottoposti a controlli" probabilmente già domani. Le sue condizioni non desterebbero particolari preoccupazioni.