Milano, 28 mag. (Adnkronos) - La procura di Bergamo, attraverso la Guardia di finanza, ha convocato il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti come persona informata sui fatti. Lo riferisce il Giornale di Brescia. "Nelle prossime ore l’imprenditore bresciano - si legge nella versione online del quotidiano - fisserà l'incontro con i pm bergamaschi" che stanno indagando sull'emergenza coronavirus e sulla mancata creazione della zona rossa nella zona. "Nelle riunioni che abbiamo avuto tra fine febbraio e i primi giorni di marzo - disse sul tema Bonometti -, la Regione è sempre stata d'accordo con noi nel non ritenere utile, ma anzi dannosa, una eventuale zona rossa sul modello Codogno per chiudere i comuni di Alzano e Nembro".