Milano, 22 ott. (Adnkronos) - L'apertura ufficiale dell'ospedale Fiera era questione di ore: annunciata pochi giorni fa dal governatore della Lombardia, Attilio Fontana, si è resa necessaria con il numero degli ultimi ricoveri in terapia intensiva, che hanno superato quota 150, come da piano regionale. Da quanto ha appreso l'Adnkronos, è tutto pronto negli spazi dei padiglioni per l'arrivo del primo paziente: oggi ci sono stati gli ultimi sopralluoghi, gli ultimi ritocchi e ogni cosa, spiegano dal Policlinico, "è stata approntata", compreso il trasporto dei farmaci necessari per curare i malati Covid19 e rifornire la farmacia del padiglione. Domani sarà attivato il primo modulo da 14 posti letto, gli altri saranno aperti di volta in volta a seconda della pressione e delle esigenze sugli altri ospedali.