Roma, 8 mag. (Adnkronos) - E’ iniziato a Roma in un ufficio diverso dalla Procura l’interrogatorio del pm di Milano Paolo Storari davanti magistrati romani che indagano sulla diffusione di verbali secretati degli interrogatori resi da Piero Amara ai magistrati milanesi e poi arrivati nei mesi scorsi ad alcune testate giornalistiche e al Csm.
Storari, indagato per rivelazione di segreto d’ufficio per aver consegnato i verbali di Amara all’ex consigliere del Csm Piercamillo Davigo, viene sentito dal procuratore Michele Prestipino e i pm Fabrizio Tucci e Rosalia Affinito, titolari del fascicolo.