(Adnkronos) - Ristori in due tempi nel decreto sostegni bis: in automatico, 'parametrati' secondo le perdite di fatturato come nelle precedenti edizioni, e a integrazione a fine anno un saldo sulla base delle perdite effettive di bilancio, tenendo conto anche dei costi fissi sostenuti dalle imprese. E' questa, a quanto apprende l'Adnkronos, la proposta sugli aiuti a fondo perduto, sostenuta dalla Lega, e condivisa dai capi delegazione riuniti a Palazzo Chigi in vista del varo del decreto Sostegni Bis tra giovedì e venerdì.